VUOTOCICLO

Manuel Quintiero

“With my own two hands” di Manuel Quintiero.

L’Autore sfida il comune e tacito sentimento di rassegnazione ed assuefazione, opponendo una risposta,seppur sofferta,ma reattiva. A queste mani affondate in una massa informe ed estremamente compatta,l’autore consegna una speranza di conquista. L’opera è di grande intensità visiva ed emozionale, è efficace nel rendere l’idea resa dell’artista,al punto che il visitatore ha quasi l’impressione di vedere il movimento delle dita che affondano nella massa per uscirne solo quando riescono a strappare,con forza, l’ostacolo e venire fuori vincenti. Nell’opera traspare un intenso lavoro sensoriale e forse anche un momento in cui il pensiero tormentato dell’Autore si riflette in una disperata reazione, identificandosi con un bisogno supremo dell’uomo di sentirsi,non eroe,ma vivo.

a cura di Daniela Da Vinci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: