VUOTOCICLO

Armando Santelli

Dopo il ciclo dei “Pazzi” e dei “SerialKiller”, presentati all’Umanitaria di Milano, Armando Santelli ci presenta un nuovo ciclo espressivo, che l’artista definisce “neometafisico contemporaneo”: “L’ altra modernità”. In questo innovativo ciclo l’artista indaga sul rapporto e la dialettica tra Uomo e Tecnologia, “ dove ogni “Uomo” indossa il proprio “codice a barre” come pelle e marchio della sua nuova condizione globale, oscillante tra HomoVidens e HomoCiborg”.
“X-Sarah Games” è un’opera seducente che ritrae una “donna-ciborg” e due mani che le cingono il seno con forza, sintomo di una società moderna-tecnologica che abbraccia gli uomini, che li circonda , in ogni aspetto della vita, una società che li attrae e li seduce. Un’ opera composta di colori scuri come il grigio o il nero, che accompagnano l’espressione malinconica della donna ritratta e le conferiscono allo stesso tempo un’aria elegante e sinuosa che ci spedisce in una dimensione erotica. L’artista, attraverso i versi del filosofo Derrick de Kerckhove , paragona questa realtà virtuale ad una delle sirene di Ulisse, “che ci attira in un mare di elettroni”.(Skin of culture di D. de Kerckhove).
L’artista, quindi, con le sue opere attua una nuova interpretazione della realtà digitale, che egli stesso definisce uno studio sul tema della “TecnoComunicazione”.
L’opera non si inserisce solo nel contesto della rinascita, ma anche in quello di “Donne”, uno spazio dedicato che descrive  donne forti, donne che lottano , donne prigioniere di se stesse o di stereotipi sociali, donne moderne e donne “tecnologiche”.

a cura di Sissy Granata

image host

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: