VUOTOCICLO

Maria Luisa Ruocco

Maria Luisa Ruocco, artista napoletana, si è formata a Londra, dove ha vissuto per parecchi anni. Nella città inglese ha imparato ad apprezzare la multiculturalità e la dinamicità, che l’hanno spinta a ricercare nuove forme e nuovi concetti per i suoi lavori. Alla base della sua ricerca artistica vi sono temi sociali,che secondo l’artista entrano in gioco anche quando le storie raccontate sono puramente personali.
Ha realizzato numerosi video e cortometraggi, che sono stati presentati a diversi festival nazionali e internazionali. “The Mirror”, “Water is life”, “Light at the end of the tunnel”, per citarne alcuni.
Oltre all’arte, si dedica anche alla musica sperimentale, che l’ha portata ad esibirsi in numerose gigs in giro per Londra.
Maria Luisa Ruocco partecipa alla III Edizione di Vuotociclo con un autoritratto dal nome “Can you do that?”, realizzato con supporti di carta e cartoni riciclati. Si tratta di un’opera provocatoria che fonde pittura figurativa e arte concettuale. Il dipinto rappresenta un ritorno alla luce e in un certo senso alla vita. L’uscita dalle tenebre e la conseguente rinascita sono rappresentate dalla celebrazione dei colori, e l’uso di materiale riciclato è simbolo di trasformazione e rigenerazione.

a cura di Marika Micalizzi

image host

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: