VUOTOCICLO

Irene Carlevale

Irene Carlevale nasce nel 1982 a Frosinone, è laureata in filosofia e gira cortometraggi in maniera indipendente.
Nel 2011 ha allestito una mostra di materiale fotografico TrashPunkOscenoSacro in diversi spazi espositivi del Lazio, intitolata “Via Crucis”, che rappresenta un personale confronto con il significato simbolico della croce.
L’artista partecipa alla mostra collettiva “Vuotociclo III – Le ceneri della fenice”, proprio con uno dei tasselli dell’opera “Via Crucis”, intitolato “Pannello di respirazione anomala fuori asse”.
Si tratta di un progetto costituito da un supporto in legno di abete ricoperto di tubi polyflex isolene in gomma fissati con dei chiodi. L’immagine presente nell’opera è stata estrapolata da un frame di una performance filmata, ed ha successivamente subito un’elaborazione grafica.
La foto mostra un corpo di donna completamente nudo, trafitta da un tubo che la trapassa dalla bocca, sulla cui spina dorsale sono stati puntati degli spilli.
“Respirazione anomala fuori asse” è il ripiegamento perfetto: anomalia del corpo, violenza surclassata, epifania fallica. È la condizione inumana, oscena di un ricordo, di una crocifissione, di una caduta.

a cura di Lucia Pernozzoli

image host

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: