VUOTOCICLO

Comunicato Stampa: sono cominciate le selezioni

Grande successo di adesioni per la nuova edizione di Vuotociclo, la mostra collettiva di arte contemporanea organizzata dal Suor Orsola Benincasa giunta ormai alla quarta edizione.

Gli organizzatori della mostra collettiva di arte contemporanea, Vuotociclo, annunciano l’inizio delle selezioni delle opere candidate a partecipare alla quarta edizione della manifestazione. Gli esiti delle selezioni saranno resi noti a tutti i candidati e le testate giornalistiche. Comunichiamo inoltre l’immenso successo di adesioni riscontrato quest’anno, che proietta la manifestazione su un circuito internazionale, che arricchirà enormemente il progetto e la sua missione. Come gli anni scorsi anche questa edizione si è data un tema centrale, al quale gli artisti hanno saputo rispondere con le proprie ispirazioni e talenti. Lo staff organizzatore della manifestazione, inoltre, si conferma essere composto da giovani e studenti dell’Università Suor Orsola Benincasa. Vuotociclo, nato da un’idea di Agata Chiusano e dal Laboratorio di Videoarte dell’ Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, godrà anche quest’anno della partnership del Comune di Napoli, il quale, riconoscendo il valore dell’iniziativa, fornisce i prestigiosi spazi espositivi di Castel dell’Ovo e del Palazzo delle Arti di Napoli per l’allestimento della mostra. Gli artisti  possono partecipare con una o più opere anche in sezioni differenti. Vuotociclo persegue l’intento di creare una comunicazione e una collaborazione tra arte e società, tra artisti e studiosi, ponendo al centro l’iniziativa dei giovani cui è affidata gran parte dell’organizzazione della mostra. Invitiamo altresì chiunque sia interessato a consultare il sito della manifestazione www.vuotociclo.wordpress.com, per ricevere aggiornamenti ed approfondimenti sulla manifestazione portando il proprio contributo alla crescita esponenziale che la stessa ha raggiunto negli ultimi anni. Fra gli obiettivi principali e punti di forza della manifestazione c’è sempre quello di affiancare ai lavori degli studenti opere di artisti professionisti per creare ed attivare quelle sinergie tra mestiere ed esigenza espressiva, tra rabbia e malizia, che stabiliscono un equilibrio nell’opera d’arte. Vuotociclo, infatti, è finalizzato alla scoperta e alla promozione dell’arte contemporanea in Italia, alle nuove forme di espressione messe in relazione con la società e la realtà, e persegue l’intento di creare una comunicazione e una collaborazione tra le cattedre, gli studenti, gli studiosi, gli artisti professionisti e le realtà locali. Per questo crediamo che un ruolo cruciale in questo senso ricoprano gli organi di stampa, che sono assolutamente invitati a divulgare, raccontare e partecipare alle iniziative relative a Vuotociclo. Conferenze, proiezioni, workshop e tanto altro ancora saranno gli eventi collegati alla mostra, i quali si terranno al PAN per tutta la durata della manifestazione; dal 22 ottobre al 14 novembre 2013. La mostra delle opere verrà invece suddivisa nelle seguenti sezioni:

VIDEOARTE MONOCANALE & VIDEOINSTALLAZIONE VIDEOMONOCANALE: tecniche ammesse: video, tutte le tecniche di animazione. La durata massima del video è di 10′ titoli compresi.

VIDEOINSTALLAZIONI: tecniche ammesse: videoinstallazioni, installazioni sensoriali, video/installazioni interattive, ambienti visivi/sonori, videoinstallazioni 3D.

PITTURA: tecniche ammesse: olio, acrilico, vernice industriale, inchiostro, vinile, acquarello, grafite, pastello, illustrazione, stampa di vario tipo, ecc. Supporto dell’opera: tela, carta, cartone, legno, plastica, metallo, ecc.

FOTOGRAFIA: tecniche ammesse: opere in 2D e 3D, inclusa fotografia digitale, fotografia analogica, computer grafica, software art o lavori eseguiti con tecniche varie, come manipolazioni digitali (compreso l’uso di pittura o altro genere di espressione manuale), web art, polaroid, foto da cellulare, fotocollage, ecc.

INSTALLAZIONE e SCULTURA: tecniche ammesse: opere tridimensionali. Tutti i materiali, organici e inorganici sono accettati, incluse opere con base interattiva e /o connessione elettrica, meccanizzazione, luce, suono o video.

Saremo quindi lieti di comunicare a breve giro i risultati delle selezioni e la mappa completa degli eventi a margina della quarta edizione di Vuotociclo.

Scarica il comunicato stampa integrale

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata il luglio 29, 2013 alle 5:35 pm. È archiviata in Uncategorized con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: